venerdì 5 settembre 2014

GUARDA SU

-Vi manca solo il necessario:un gran lembo di cielo come qui. Cercate di conservare sempre un brandello di cielo nella vostra vita.- Ieri sera c'era una luna meravigliosa, il lembo di cielo che potevo osservare dal mio salone, dava il meglio di sé. Per poter guardare il lembo di cielo che ognuno si sceglie, o che la zona geografica di nascita regala, è necessaria una sola cosa: piegare la testa verso l'alto. Chi ha la testa rivolta verso l'alto? I bambini. Solo i bambini guardano il cielo; sinonimo che per avere la voglia di guardare su, devi avere l'anima leggera, una grande curiosità, ed essere ottimista. Ecco spiegato perché noi adulti abbiamo sempre il collo piegato, come se su di esso ci fosse appoggiato il giogo dei buoi. Le incombenze della vita, i problemi, lo stress, le ansie, ci fanno diventare bestie da soma, aggiogate casualmente con una bestia simile a noi, che ha le stesse fatiche da portare. Avete mai visto un bue guardare il cielo!? Anche se lo facesse non potrebbe formularci un pensiero, non potrebbe spaziare con nessuna idea di infinito, o di spirituale. Basterebbe il midollo e un cervello semplice, per soddisfare le necessità prettamente fisiologiche, si da il caso però, che essendo forniti di una mente che può contemplare l'infinito, sarebbe davvero da buoi non usarla. E dire poi, che il cielo si mostra diverso ad ogni latitudine e longitudine; a dimostrazione che davvero ognuno può scegliere il suo lembo, e conservarlo per la vita. Guarda su.

Nessun commento:

Posta un commento