sabato 12 marzo 2016

ADULANTI

"L'imitazione è la più sincera forma di adulazione." Così si dice... movimenti globali, nascono da questa stessa massima, come tendenze e modi di esprimersi che diventano virali... Mimare qualcuno è dire:" mi piaci, ti voglio assomigliare". Si imita il più ganzo, il più figo, il più accordato con la modernità. In questo gioco di similitudini che tocca tutti però, mi chiedo come mai, noi genitori che siamo i primi attori nella vita dei nostri figli, non riusciamo a farci imitare; i nostri figli non ci Adulano? O invece ci Adulano perfettamente, e quindi imitano di pari passo i nostri comportamenti, omettendo le nostre parole. Si, perché noi genitori abbiamo questo piccolo difettuccio, cioè dire una cosa, e comportarci esattamente al contrario. I figli da grandi copioni, ci imitano Sì, riproponendo integralmente ogni nostro comportamento che contravviene e contraddice le nostre parole. Chiediamo ai figli quello che noi non siamo capaci di fare a fatti, ma avanziamo a parole. I ragazzi sono coerenti, imitano, adulanti, tutti i nostri vizi, quelli che a voce condanniamo, ma a fatti pratichiamo. Incuranti di essere in contraddizione con noi stessi insistiamo sulla loro integerrima educazione, tralasciando completamente la nostra. Generazione di ragazzi maleducati... nata dalla mimica (a volte anche dalle parole) di adulti ineducati, risultato: cronache allucinanti di sere ordinarie. I figli imitano atteggiamenti e pensieri non detti, che valgono molto di più di messe cantate e tunichette da chierichetti. I ragazzi Capiscono tutto quello che vogliamo nascondere loro, o semplicemente comprendono alla perfezione le nostre inclinazioni e manchevolezze, che ci affanniamo a coprire con parole, facendole diventare un comportamento assunto in toto; il loro modo inconsapevole di denunciare le debolezze inconfessate dei genitori. Ci sono delle rare eccezioni, ma la regola di solito insegna che i figli sono uno specchio fedele di una realtà familiare spesso fatta di apparenza, di cocci messi insieme, di meschinità da cui non si riesce ad uscire, di teatrini imbastiti con attori scadenti i quali a volte danno il peggio di sé, imprigionando virtù e consapevolezza che li farebbe ostaggi di sé stessi. L'adulazione è una forma di adorazione- Sì i nostri figli ci adulano davvero, e come... talmente tanto da diventare copie di individui che pretendono dagli altri ciò di cui loro non sono capaci. Chiedono e avanzano contese esattamente come i loro genitori, che li travestono da buoni propositi. Camuffano le intenzioni dietro alle parole, ma i ragazzi che notoriamente non ascoltano le parole, ma capiscono solo le intenzioni annotano minuziosamente gelosie, vanità, biliosita', meschinità, tradimenti, prepotenze, arraffamenti, e arrampicate che non tengono conto di niente e nessuno. Il buon esempio nasce dell'esempio...... Di che vi Meravigliate? Figli Adulanti
Naomi Tolentinati

Nessun commento:

Posta un commento