martedì 15 luglio 2014

RINCHIUDIAMOLI

La pazzia dei grandi deve essere sorvegliata, dice Shakespeare. È proprio perché la follia dei potenti non viene presidiata che fanno stronzate, o la guerra. Già i matti fanno la guerra. Sacrificano la vita di innocenti, a cui del loro fottuto pezzo di terra non interessa nulla, senza stabilire la scala dei valori con cui le cose dovrebbero essere considerate. Perché fanno la guerra? Territori, fonti di energia, materiali preziosi, religioni. Il potere. Questo demone che si impossessa dei grandi e li rende folli, è ciò da cui l'umanità non trova redenzione, espiamo da sempre lo stesso peccato bramoso, sacrificando innocenti su altari vani, che non placano la sete di nessun dio, ma possibilmente alimenta l'arsura scompensata dei folli. La guerra è come il litigio, alla fine non ti ricordi più neanche da dove è iniziato, il motivo è vanitoso, le conseguenze catastrofiche. Allora!? Ha ragione William la follia dei grandi deve essere sorvegliata e fermata, a costo di interdirli, visto che sono interdetti. Non si fanno giochi da tavolo con la pelle degli altri, e tanto meno si gioca a dadi sulla sorte di una etnia. Tutti matti, e allora rinchiudiamoli. Galleria

Nessun commento:

Posta un commento