venerdì 24 febbraio 2012

milano gg 2

le sfilate continuano inesorabili seguendo il calendario canonico  che tutti attendo con trepidazione.
secondo le statistiche la sfilata più attesa a milano è quella di prada.
anche qust'anno l'evento è riuscito. la donna di prada è una donna sempre nuova, innovativa, non convenzionale, non intuibile. lunghezze dosate con maestria, geometrie arricchite di applicazioni bellissime  che nonostante tutto non danno l'idea del troppo. scarpe ai limiti della fantasia e pantaloni dalla vita altissima.. una donna costumizzata per cui le stylist hanno fatto un lavoro complesso e ricercato. da guardare con attenzione niente è lasciato al caso. una donna senza convenzioni.







fendi. disegnata dal grande giovane è stata una sfilata sorprendente. tutto è girato intorno ad una cinta rigida che cinge qualsiasi look, e che ricorda l'armatura di govanna d'arco. i volumi sono medievali su materiali sorprendenticome il cocco, la pelle, gli inserti improvvisi di pelliccia, le gonne dai tagli complessi ma di grande effetto. insomma uno spettacolo d'avanguardia. una donna sicura decisa volitiva. gli accessori sono in materiali pregiati stivaletti sino alla caviglia a scoprire il malleolo, facendo intuire le nuove lunghezze. una concezione di donna molto convincente. 







questa giornata di milano mi è piaciuta da impazzire, si possono cogliere spunti a non finire, dalle calze rotte effetto pitone, alle maxi bag di pelo, fantasie in sovrapposizione e ostentazione di gioelli fake, il gioco è servito e chi non partecipa rischia la noia. pronte..via!

2 commenti:

  1. Prima il libro..ora il blog! e che blog!!Complimenti avanti tutta così!!

    RispondiElimina
  2. la collezione di Marni per H&M è grandiosa a dir poco:sofisticata,originale, da sogno!Ma se l'intento di H&M è quello di rendere accessibile qualcosa che normalmente non è alla portata di tutte le tasche perché limitarne drammaticamente la distribuzione a 280 punti vendita al mondo??Collezione accessibile a chi???

    RispondiElimina