lunedì 27 luglio 2015

LE MERINGHE NON SÌ INDOSSANO

Nonostante tutte sappiano tutto, non imparano niente. Fantastico. Si è sposata un'altra Borromeo; il mood? Senza eccessi, sposa compresa. Vedo donne scegliere, convinte, mise improbabili, di un gusto orrido, certe di essere le più belle. Una bocciatura dietro l'altra. C'è qualcuna che non paga di tessuti carichi, ci mette anche gli accessori da tesoretto, qualche altra si lancia addosso sai da pastore sotto abiti di pizzo, e la Casiraghi, da gran signora quale è, va al matrimonio del fratello con il sandalo di corda. Tie'. Signore, ai matrimoni ci si va fornite di tanto gusto, e se non avete tutti i precetti giusti, fatevi aiutare, non c'è nulla di male, e soprattutto seguite i consigli di chi ne sa, per lavoro, più di voi. Non vi ostinate a diventare attrazione. Un altro suggerimento, vestitevi tutti i giorni con un dettaglio speciale, e vedrete che non sentirete l esigenza di sparare tutte le vostre cartucce in un giorno solo, come la batteria dei fuochi d'artificio di paese. Non fate: Regina x 24h e Cenerentola x 364 g, è una pessima equazione, porta una schifezza, e a voi la fata non comparirà. Less in more. Preghiera, fate riposare gli occhi di chi vi guarda, e sfogliate le gallery dei matrimoni VIP, c'è da imparare. Un mood semplice, naturale, raffinato, poco vistoso. Il gusto non urla, sussurra, se mette un abito che non potete domare siete già OUT....e se proprio volete fare le principesse l'imperativo è: semplicità. Le meringhe non si indossano si mangiano...

Nessun commento:

Posta un commento